Dott.ssa Daniela Carlucci

Daniela Carlucci, dopo la Laurea in Ingegneria per l’Ambiente ed il Territorio (VO) presso l’Università degli Studi della Basilicata con voto 110 e lode, ha conseguito nel 2004 il titolo di Dottore di Ricerca in “Ingegneria Economico-Gestionale” presso l’Università degli Studi della Repubblica di San Marino. Nel 2014 ha conseguito l’Abilitazione Scientifica Nazionale come professore di II fascia nel settore 09/B3 Ingegneria Economico-Gestionale. E’ attualmente Ricercatore confermato presso l’Università degli Studi della Basilicata e svolge attività didattica e scientifica in qualità di professore aggregato presso la Scuola di Ingegneria ed il Dipartimento delle Culture Europee e del Mediterraneo: Architettura, Ambiente, Patrimoni Culturali (DICEM) dell’Università degli Studi della Basilicata. Dal 2012 è responsabile del Laboratorio di Ingegneria Economico-Gestionale sede di Matera – denominato dal 2016 Laboratorio per l’Innovazione, la Creatività e lo Sviluppo Imprenditoriale (LICSI), presso il DICEM. Daniela è sistematicamente coinvolta in attività di ricerca e di consulenza inerenti progetti di ricerca europei, nazionali e locali, coinvolgenti organizzazioni ed istituzioni nazionali ed internazionali. I suoi interessi di ricerca riguardano principalmente: valutazione e gestione del conoscenza e del capitale intellettuale nelle organizzazioni pubbliche e private, incluse le organizzazioni sanitarie, business model innovation, misurazione e gestione delle prestazioni, valutazione dei progetti, innovation management, metodi a supporto delle decisioni, organisational behaviour, social network analysis, knowledge intensive service. Subito dopo il dottorato è stata Visiting Scholar presso il Centre for Business Performance della Cranfield School of Management (UK). Nel 2008 e nel 2010 è stata visiting professor presso il Department of Business Information Management and Logistic, Tampere University of Technology, Tampere, Finlandia, dove ha sviluppato progetti di ricerca finanziati da organismi pubblici finladesi. Da Novembre 2014 a giugno 2015 è stata visiting researcher presso l’University of Arts of London (Londra). Nel 2007 è stata vincitrice di una borsa di studio annuale prevista dal bando di concorso CNR “Promozione ricerca 2005. L’identità culturale come fattore di integrazione”. Nel 2005 ha vinto una borsa di studio CNR nel Programma di scambi internazionali per la mobilità di breve durata E’ autrice e co-autrice di numerose pubblicazioni tra cui capitoli a libro, articoli su riviste a diffusione nazionale ed internazionale, articoli a convegni, rapporti di ricerca a diffusione locale, nazionale ed internazionale. Le sue ricerche sono state pubblicate su riviste internazionali con elevato ranking come Expert Systems With Applications, Production Planning and Control, Technological and Economic Development of Economy, Healthcare Management Science, Knowledge Management Research and Practice, ecc. E’ stata guest editor di diverse riviste internazionali e svolge sistematicamente attività di referaggio per riviste scientifiche. E’ stata nominata reviewer award winner nel 2011 e nel 2015 dalla rivista Measuring Business Excellence – Emerald GPL. Dal 2007 è coinvolta nell’organizzazione dell’International Forum on Knowledge Assets Dynamics. E’ membro di diversi International committes (EBRF; ICIC) e dell’AiIG, dell’Euram e del New Club of Paris, ed editorial boards (es. International Journal of Knowledge-Based Development).

[tailor_gallery ids=”347″ layout=”list” items_per_row=”2″ autoplay_speed=”3000″ dots=”1″ thumbnails=”1″ image_link=”none” image_size=”thumbnail” caption=”0″ class=”tailor-58da6dc41798c”][/tailor_gallery]