Struttura del Percorso Formativo

Struttura del Percorso Formativo

 

Traendo ispirazione dagli approcci delle migliori Business School internazionali, il programma del Master MBA si sviluppa intorno a 5 aree funzionali opportunamente collegate tra di loro ed ha l’obiettivo di integrare le conoscenze teoriche con una diretta e tempestiva applicazione nella realtà aziendale. Gli elementi distintivi ed innovativi di questo Master sono da individuarsi anche nella scelta di una strategia di apprendimento fortemente innovativa, fondata sulla filosofia del “Learning in action”, cioè dell’apprendimento in azione, che mira a coinvolgere gli allievi in un percorso formativo volto a sviluppare le loro competenze attraverso una dinamica di apprendimento che integri la tradizionale formazione frontale con il confronto con la realtà concreta, lo svolgimento di attività progettuali individuali e di gruppo, l’acquisizione di competenze attraverso strumenti on-line ed il confronto dialettico diretto con accademici e professionisti.

 

Il Master di II livello in Business Administration prevede due curricula, diversificati per il 30% dei CFU relativi alle attività didattiche frontali, denominati rispettivamente curriculum grand challenge e curriculum executive. Tali curricula hanno una matrice formativa comune per poi distinguersi nella parte formativa professionalizzante - che in relazione al piano formativo corrisponde al quarto e quinto modulo del piano didattico e alla parte finale del percorso formativo – così da poter rispondere alle diverse esigenze degli allievi che si trovano già nella posizione di occupati avendo optato per il curriculum executive, da coloro che si trovano nella posizione di inoccupati ed avendo optato la scelta del curriculum grand challenge.

 

Il Master MBA ha durata annuale. L’attività formativa avrà inizio a partire da gennaio 2019 e verrà svolta nella città di Potenza presso il Dipartimento di Matematica, Informatica ed Economia (DiMIE) – Campus di Macchia Romana – Viale dell’Ateneo Lucano n. 10. Specifiche attività congressuali, seminariali, visite, project work potranno svilupparsi su Matera presso le sedi del Dipartimento delle Culture Europee e del Mediterraneo (DiCEM) o presso altri enti ed organizzazioni in Italia ed all’estero. Le attività formative saranno supportate eventualmente attraverso l’impiego di una piattaforma internet con funzioni di supporto didattico e knowledge management.

 

Il candidato ammesso alla frequenza del MBA dovrà partecipare ad almeno l’80% dell’intero percorso formativo, comprese le ore assegnate alle attività seminariali, di laboratorio, di visite guidate, project work e stage.

 

MODULO 1 MODULO 2 MODULO 3 MODULO 4 MODULO 5

MODULO 1

IMPRENDITORIALITÀ E STRATEGIE DI BUSINESS

Il Modulo 1 si propone di analizzare le fondamenta strategiche organizzativo-gestionali su cui nascono, operano e si sviluppano le imprese. Il Modulo 1 è composto dalle seguenti unità didattiche:

  • Unità didattica 1.1 - Imprenditorialità e Strategia
  • Unità didattica 1.2 - Progettazione organizzativa
  • Unità didattica 1.3 - Gestione e sviluppo delle risorse umane
  • Unità didattica 1.4 - Arte e creatività per lo sviluppo organizzativo
  • Laboratori/Esercitazioni "Time management e gestione delle risorse umane"

MODULO 2

MISURAZIONE E GESTIONE STRATEGICA DELLE PRESTAZIONI  

Il Modulo 2 si propone di introdurre i concetti della gestione e misurazione strategica delle prestazioni in ambito organizzativo per poi focalizzarsi selle prestazioni di tipo economico-finanziario. In tal senso, particolare attenzione sarà quindi fornita ai temi della contabilità generale, dell'analisi di bilancio, del budgeting e del controllo di gestione, dell'analisi degli investimenti. Il Modulo 2 è composto dalle seguenti unità didattiche:

  • Unità didattica 2.1 - Sistemi di controllo e gestione delle prestazioni
  • Unità didattica 2.2 - Contabilità generale e analisi di bilancio
  • Unità didattica 2.3 - Contabilità industriale, budgeting e analisi degli investimenti
  • Unità didattica 2.4 - Finanza aziendale
  • Laboratori/Esercitazioni "Applicazione di modelli e strumenti di misurazione delle prestazioni"

MODULO 3

INNOVAZIONE E IMPRESA 4.0

Il Modulo 3 ha l’obiettivo di fornire di fornire ai partecipanti alcuni concetti chiave sulla gestione dell’innovazione alla luce del nuovo paradigma Impresa 4.0. Nello specifico, si analizzeranno teorie ed approcci metodologici per stimolare, disegnare, gestire e capitalizzare progetti di innovazione finalizzati allo sviluppo del business, l’organizzazione delle attività innovative e di ricerca, le dimensioni gestionali dell’innovazione, con particolare attenzione ai processi di innovazione connessi al modello di business ed all'adozione delle nuove tecnologie abilitanti di Impresa 4.0. Il Modulo 3 è composto dalle seguenti unità didattiche:

  • Unità didattica 3.1 - Gestione dell'Innovazione e Impresa 4.0
  • Unità didattica 3.2 - Modelli gestionali e tecnologie abilitanti dell'Impresa 4.0
  • Unità didattica 3.3 - Trasformazione digitale e innovazione dei modelli di business
  • Unità didattica 3.4 - Lean Manufacturing e Lean Office
  • Laboratori/Esercitazioni "Applicazioni di tecniche e strumenti Lean"

MODULO 4

IMPRESA 4.0 NELLE ORGANIZZAZIONI PUBBLICHE E DI SERVIZI 

Il modulo 4 ha l’obiettivo di declinare rigorosamente principi, applicazioni e strumenti del paradigma “Impresa 4.0” sui principali modelli di funzionamento e sulle attività di organizzazioni pubbliche e di servizi. Il modulo 4 è composto dalle seguenti unità didattiche:

  • Unità didattica 4.1 -  Analisi dei processi nelle organizzazioni pubbliche e di servizi 
  • Unità didattica 4.2 - Qualità nelle organizzazioni pubbliche e di servizi
  • Unità didattica 4.3 - Project Management 
  • Unità didattica 4.4 - Sviluppo nuovo prodotto
  • Laboratori/Esercitazioni "Applicazioni di tecniche e strumenti di Project Management"

MODULO 5

SVILUPPO INDIVIDUALE DELLA CAPACITA' INNOVATIVA

Il modulo 5 ha l’obiettivo di fornire ai partecipanti alcune soft-skills a supporto della crescita personale e professionale e dello sviluppo del potenziale, in grado di far migliorare le capacità di public speaking, sviluppare e capitalizzare doti di leadership, comprendere ed applicare approcci, metodi, tecniche e strumenti innovativi basate su processi esperienziali creativi ed artistici per motivare e coinvolgere le persone e l’intero sistema organizzativo. Il modulo 5 è composto dalle seguenti unità didattiche:

  • Unità didattica 5.1 - Consapevolezza e attitudini allo sviluppo innovativo
  • Unità didattica 5.2 - Comportamenti e strumenti per lo sviluppo organizzativo
  • Unità didattica 5.3 - Sviluppo di iniziative per la trasformazione organizzativa 
  • Unità didattica 5.4 - Lean Start-Up
  • Laboratori/Esercitazioni "Applicazioni di tecniche e strumenti di Lean Strat-Up e Business Modelling"