Materiale didattico

Vi chiederete: perché diavolo il Prof. Parente non rende disponibili pubblicamente, su questo sito o sul sito istituzionale,  il materiale didattico per gli insegnamenti per i quali è o è stato titolare? Le risposte sono qui:

  • ci sono problemi di copyright, troppo complessi da risolvere (soprattutto con il livello di assistenza che di solito si riceve dall’Ateneo), a causa della presenza di immagini ricavati da testi, articoli, etc.
  • mi è capitato più di una volta di veder ritornare mal rigurgitato e copiato quasi in maniera integrale quello che pubblico on line (vi piacerebbe guardare il vomito di qualcuno?)
  • visto che questo non è (ancora) un Ateneo telematico, la cosa più semplice per ottenere il materiale (che viene condiviso con gli studenti su sistemi come Dropbox, etc.) è frequentare i corsi o chiedere un appuntamento (non basta mandare E-mail e peggio ancora messaggi Whatsapp etc.)

Spero di essere stato chiaro.

Esame di Igiene

Apparentemente, devo occuparmi per qualche tempo della commissione di esame per l’insegnamento di Igiene, corso di Laurea in Tecnologie Alimentari. Il programma svolto dal docente a contratto, il Dr. Romaniello, è in allegato. Nell’esame verrà data particolare enfasi agli argomenti che hanno relazione con il percorso formativo del corso di studio, e, più specificamente, alcuni aspetti dell’epidemiologia delle malattie veicolate dagli alimenti, i microrganismi patogeni implicati e alcuni aspetti legati alla nutrizione.

Romaniello_ITA

Lezioni a tutta birra: la mia parte intollerante

La Nuova del Sud, edizione della Basilicata ha pubblicato il 16/4/2018 un articolo sulla seconda iterazione delle “Lezioni a tutta birra”. Il tema al di là della parafrasi della famosa canzone di Caparezza, era quello delle intolleranze alimentari, fra verità e bufale. Il giornalista (che non era presente), come accade spesso (tristemente soprattutto in Basilicata) mi ha messo in bocca parole che non ho detto. Sperando di non aver annoiato troppo i pochi amici che erano presenti il 10 aprile al John Bull Inn, io ho parlato dell’intolleranza al lattosio, dei suoi meccanismi genetici e fisiologici, delle sue conseguenze non tanto sul benessere/malessere di coloro che sono tolleranti/intolleranti, dell’incredibile intreccio di una singola mutazione con la storia dell’uomo dal Neolitico ad oggi e, un pochino, di come l’intolleranza vera o presunta venga sfruttata nella pubblicità di molti formaggi stagionati (con il claim “naturalmente privo di lattosio”, che è come dire che se si entra in acqua ci si può bagnare). Dispiace dover notare che, nonostante tutti i miei sforzi, non riesco a farmi capire. Dispiace altrettanto dover notare una certa mancanza di professionalità negli addetti alla comunicazione. Ciò detto, di “Lezioni a tutti birra”, anche in virtù di un accordo fra la Scuola SAFE e l’ordine dei Tecnologi Alimentari di Basilicata, e Calabria ce ne saranno altre: sono un occasione divertente per mischiare le carte e le persone, per parlare con leggerezza, per stimolare le menti e il palato.

Alla prossima (Inshallah)

Adesione sciopero

ATTENZIONE: è molto probabile che io aderisca allo sciopero proclamato dal Movimento per la Dignità della Docenza Universitaria. La lettera di proclamazione dello sciopero è qui. Per questa ragione si consiglia vivamente agli studenti di programmare l’esame per le sessioni di maggio o di luglio. Sono disponibile a indicare appelli ad-hoc (per laureandi, studenti Erasmus etc.) secondo quanto previsto dalle modalità dello sciopero.

Literature cited, project 2017J2RMTN

  1. Berni Canani, , De Filippis, F., et al. 2017. Appl. Environ. Microbiol. 83: e01206-17.  https://dx.doi.org/10.1128/AEM.01206-17.
  2. Bokulich, N. A., Mills, D.A. 2013. Appl. Environmen. Microbiol. 79: 2519–226.  https://dx.doi.org/10.1128/AEM.03870-12.
  3. Callahan, B. J., McMurdie, P. J., Holmes, S. P.. 2017. ISME J. 11: 2639–4263. https://dx.doi.org/10.1038/ismej.2017.119.
  4. Callahan, B. J., McMurdie, P. J., Rosen, M. J., Han, A. W., Johnson, A.J.A., Holmes, S. P. 2016. Nature Meth. 13: 581–583. https://dx.doi.org/10.1038/nmeth.3869.
  5. De Filippis, F., Parente, E., Ercolini, D. 2017a. Microbial Biotechnol. 10: 91–102. https://dx.doi.org/10.1111/1751-7915.12421.
  6. De Filippis, F., Laiola, M., Blaiotta, G., Ercolini, D.. 2017b. Appl. Environ. Microbiol., 83: e00905–17. https://dx.doi.org/10.1128/AEM.00905-17.
  7. De Filippis, F., Parente, E., Danilo Ercolini. Ann. Rev. Food Sci. Technol. 9. https://dx.doi.org/10.1146/annurev-food-030117-012312.
  8. De Filippis, F., Parente, E., Zotta, T., Ercolini, D. 2018b. J. Food Microbiol. 265: 9–17. https://dx.doi.org/10.1016/j.ijfoodmicro.2017.10.028.
  9. EFSA (2015). The food classification and description system FoodEx 2 (revision 2). Supporting publication 2015:EN-804. http://www.efsa.europa.eu/en/supporting/pub/215e.htm
  10. Emerson, J. B., Adams, R. I., Betancourt Román C. M., Brooks, B., Coil, D. A., Dahlhausen, Holly H. Ganz, K., et al. 2017. Microbiome 5: 86. https://dx.doi.org/10.1186/s40168-017-0285-3.
  11. Erkus, O., de Jager, V.C.L., Geene, R. T. C. M., van Alen-Boerrigter, I., Hazelwood, L., van Hijum, S. A .F. T., Kleerebezem, M., Smid, E. J. 2016. Int. J. Food Microbiol. 228: 1–9. https://dx.doi.org/10.1016/j.ijfoodmicro.2016.03.027.
  12. Faust, K., Raes, J. 2016. F1000Research 5: 1519–14. https://dx.doi.org/10.12688/f1000research.9050.2.
  13. Fouhy, F., Clooney, A. G., Stanton, C., Claesson, M.J., Cotter, P. D. 2016. BMC Microbiol. 16: 123. https://dx.doi.org/10.1186/s12866-016-0738-z.
  14. Garofalo, C., Osimani, A., Milanovic, V., Aquilanti, L., De Filippis, F., Stellato, G., Di Mauro, S., Turchetti, B., Buzzini, P., Ercolini, D., Clementi, F., 2015. Food Microbiol. 49: 123-133. https://dx.doi.org/10.1016/j.fm.2015.01.017
  15. Humblot, C., Guyot, J.-P. 2009. Appl. Environ. Microbiol. 75: 4354–4361. https://dx.doi.org/10.1128/AEM.00451-09.
  16. Kuuliala, L., Al Hage, Y., Ioannidis, A.-G., Sader, M., Kerckhof, F.-M., Vanderroost, M., Boon, N. et al. 2018. Food Microbiol. 70: 232–44. https://dx.doi.org/10.1016/j.fm.2017.10.011.
  17. Layeghifard, M., Hwang, D. M., Guttman, D. S. 2017. Trends Microbiol. 25: 217–28. https://dx.doi.org/10.1016/j.tim.2016.11.008.
  18. Levy, S.E., Myers, R.M. 2016. Annu. Rev. Genom. Hum. Genet. 17:95-115. https://dx.doi.org/10.1146/annurev-genom-083115-022413
  19. McDonald, D., Price, M.N., Goodrich, J., et al. 2012. ISME J. 6(3): 610-618. https://dx.doi.org/1038/ismej.2011.139.
  20. McMurdie, P. J., Susan Holmes. 2015. Bioinformatics 31: 282–283. https://dx.doi.org/10.1093/bioinformatics/btu616.
  21. Mitchell, A. L., Scheremetjew, M., Denise, H., Potte, S., Tarkowska, A., Qureshi, M., Salazar, G. A., et al. 2018. Nucleic Acids Research 46: D726–35. https://dx.doi.org/10.1093/nar/gkx967.
  22. Nature Editorial 2016. Nature Microbiology 1: 16112. https://dx.doi.org/10.1038/nmicrobiol.2016.112
  23. Parente, E., Cocolin, L., De Filippis, F., Zotta, T., Ferrocino, I., O’Sullivan, O., Neviani, E., De Angelis, M., Cotter, P. D., Ercolini, D. 2016. Int. J. Food Microbiol. 219 28–37. https://dx.doi.org/10.1016/j.ijfoodmicro.2015.12.001.
  24. Parente, E., Zotta, T., Faust, K., De Filippis, F., Ercolini, D. 2018. Food Microbiol. 73: 49-60. https://dx.doi.org/10.1016/j.fm.2017.12.010.
  25. Quast, C., Pruesse, E., Yilmaz, P., Gerken, J., Schweer, T., Yarza, P. et al. 2013. Nucl. Ac. Res. 41 (Database issue): D590–96.  https://dx.doi.org/10.1093/nar/gks1219.
  26. Qin J, et al. 2010. Nature. 464: 59-65. https://dx.doi.org/10.1038/nature08821.
  27. Quince, C., Walker, A.W., Simpson, J.T., Loman, N.J., Segata, N. 2017. Nat. Biotechnol. 35: 833-844. https://dx.doi.org/10.1038/nbt.3935.
  28. Sedlar, K., Kupkova, K., Provaznik, I. 2017. Comput. Struct. Biotecnol. J. 15: 48-55.  https://dx.doi.org/1016/j.csbj.2016.11.005.
  29. Singer, Esther, Bill Andreopoulos, Robert M Bowers, Janey Lee, Shweta Deshpande, Jennifer Chiniquy, Doina Ciobanu, et al. 2016. Scientific Data 3: 160081. https://dx.doi.org/10.1038/sdata.2016.81.
  30. Stellato, G., De Filippis, F., La Storia, A., Ercolini, D. 2015. and Envirn. Microbiol. 81:7893-7904. https://dx.doi.org/10.1128/AEM.02294-15.
  31. Thompson, L. R, Sanders, J. G., McDonald, D., Amir, A., Ladau, J., Locey, K. J., Prill, R. J. et al. 2017. Nature 104: 457-465. https://dx.doi.org/10.1038/nature24621.
  32. Vandeputte, D., Tito, R.Y., Vanleeuwen, R., Falony, G., Raes, J. 2017. FEMS Microbiol. Rev. 41: S154–67. https://dx.doi.org/10.1093/femsre/fux027.
  33. Zhou, J., He, Z., Yang, Y., Deng, Y., Tringe, S. G., Alvarez-Cohen. L. 2015. mBio 6 (1). https://dx.doi.org/10.1128/mBio.02288-14.

Sicurezza e conservazione degli alimenti

Le lezioni del corso di Sicurezza e conservazione degli alimenti 9 CFU (LM Scienze e Tecnologie Alimentari) inizieranno il giorno 3/10/2017 alle ore 11.30 presso l’aula A9 e proseguiranno con il seguente orario:

Martedì 11:30-13:30 A9

Mercoledì 15:00-17:00 A9

Giovedì 09:30-11:30 A9

Le esercitazioni si svolgeranno nel laboratorio informatico della Scuola SAFE in orari da concordare.

Novità sulla didattica

A partire dall’AA 2016-2017 l’insegnamento di Microbiologia degli alimenti fermentati per il corso di Laurea Magistrale in Scienze e Tecnologie Alimentari è soppresso. Al suo posto insegnerò Sicurezza e conservazione degli alimenti (9 cfu, la pagina web è qui). Le ragioni di questa scelta sono in parte legate alla necessità di adeguare il percorso formativo del corso di studi. Per gli studenti delle coorti precedenti a quella 2016-2017 (in pratica per tutti quelli immatricolati l’anno scorso o negli anni precedenti) sarà comunque possibile sostenere l’esame (orale) nelle sessioni di esame  ordinarie e straordinarie.

Inoltre, a partire da quest’anno non  coprirò l’insegnamento di Gestione del rischio microbiologico 6 cfu. Presiederò comunque la commissione si esami fino ad aprile 2017.