Il corso di laurea in Chimica è presente in Basilicata fin dalla nascita di questa giovane Università e dopo poco, precisamente nel 1988, è stata anche fondata la sezione regionale della Società Chimica Italiana.

La presenza, quindi, di una sempre più cospicua comunità di chimici ha portato un po' alla volta allo sviluppo di numerose attività didattico-divulgative estese a tutto il territorio regionale: "Giochi della Chimica", "Open Day della Chimica", "Piano Lauree Scientifiche" e altro...

La maggior parte delle attività appena citate sono dirette agli Istituti Scolastici Superiori, comprendendo sia la componente studenti che quella insegnanti, ma più di recente sono partite anche altre iniziative di divulgazione scientifica che hanno permesso di coinvolgere la cittadinanza in generale con l'intenzione di far capire che "tutto è chimica" e che "l'energia chimica muove la vita".

Sono nate così attività ormai ricorrenti come il "Festival della Chimica" e progetti sostenuti con il contributo del MIUR per la divulgazione scientifica (L.6/2000) come "Educare alla Chimica" che quest'anno ha visto per la prima volta coinvolti gli studenti della scuola primaria e secondaria di primo grado di alcuni Istituti comprensivi di Potenza.

Inoltre, d’intesa con il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, l’Accademia Nazionale dei Lincei promuove da alcuni anni il Progetto “I Lincei per una nuova didattica nella scuola: una rete nazionale” che si propone di sostenere e favorire il miglioramento dei sistemi d'istruzione e di formazione nazionali, dando vita a una rete nazionale di Accademie che imposti, nella pluralità delle iniziative, una rinnovata metodologia di insegnamento delle materie scientifiche e delle conoscenze linguistiche e concettuali, capace di stimolare l’apprendimento del metodo scientifico e lo sviluppo della creatività. 

Attualmente sono stati attivati, a partire dal 2012, circa dieci poli nelle diverse regioni italiane e dall’anno scolastico 2014/15 è iniziata l'attività del Polo della Regione Basilicata, nato dalla collaborazione dell’Accademia dei Lincei con l’Università della Basilicata e con l’Ufficio Scolastico Regionale ed ha il supporto dalla Fondazione ENI Enrico Mattei.